GRECIA COL BENE CHE TI VOGLIO!

State anche voi partendo per le vostre agognate vacanze estive?

La vostra destinazione è la Grecia e siete preoccupati da tutto quello che vedete nei tg e leggete sui giornali?

Qui in pochi punti è spiegato il perché non dovete assolutamente preoccuparvi ma godervi al massimo le vostre vacanze, il mare e il buon cibo che questa destinazione offre da sempre!

A seguito della vittoria del ‘no’ al referendum di domenica e delle tensioni sui mercati, in attesa che le istituzioni europee e la Grecia trovino un accordo, il governo greco ha deciso che le banche rimarranno chiuse per tutta la settimana. È vero che le immagini fotografiche e televisive hanno mostrato file di gente esasperata davanti alle banche, soprattutto pensionati che tentavano di riscuotere la pensione, ma è altrettanto vero che finora le limitazioni nei prelievi (60,00 euro al giorno) hanno riguardato soltanto i greci e mai i turisti, perché “Per le carte legate a conti di banche estere non ci sono limiti di prelievo”.

Qui c’è un piccolo prontuario per capire che cosa ci aspetta.

  • I TRASPORTI SARANNO GARANTITI? I traghetti, per muoversi da un’isola all’altra, che non siano statali non saranno interessati da eventuali manovre del governo, quindi non ci saranno cancellazioni. I trasporti statali potranno subire delle ripercussioni che non è detto che siano a svantaggio dei turisti, ad esempio, fino al 10 luglio, i mezzi pubblici, bus, tram, metropolitana e treni regionali, rimarranno gratuiti ad Atene ed in tutta l’Attica. La misura è stata presa per andare incontro ai cittadini che hanno poca liquidità, ma andrà a beneficio anche dei turisti.
  • CI SARA’ ABBASTANZA CIBO PER TUTTI? E LE MEDICINE? I turisti nelle località turistiche sono attesi e gli operatori del settore sono pronti ad accoglierli. Quindi non c’è nessun problema per cibo e beni di largo consumo. Gli esperti parlano di mesi prima che il Paese tocchi davvero la crisi più profonda. Per quanto riguarda le medicine, per ogni tipo di viaggio in qualsiasi paese del mondo, è sempre consigliabile partire con la propria scorta personale di medicinali, nel caso in cui abbiate dimenticato qualche farmaco, o in caso di emergenza, il Ministero del Turismo Ellenico ha parlato di scorte di medicine per 90 giorni, quindi nessun problema per i turisti.

ZANTESantoriniSantorini Chiesa

  • I BANCOMAT FUNZIONANO? “Il Ministero del Turismo ha dato ampie rassicurazioni che i bancomat e le carte di credito per quanto riguarda i prelievi e i pagamenti funzioneranno perfettamente. “Nessuna restrizione per i turisti” ha assicurato De Rita (Presidente di FIAVET – associazione delle agenzie di viaggio italiane ndr). In ogni caso è consigliabile portate del denaro contante in modo da non incappare in inconvenienti (il tetto massimo di denaro contante che si può trasportare è di 10 mila euro).
  •  SI PUO’ STARE TRANQUILLI NELLE ISOLE? Le isole (ce ne sono ben 256 in Grecia) sono già pronte ed attrezzate per l’arrivo di turisti dal mese di maggio. I greci sanno bene che il turismo è una loro importantissima risorsa e non hanno nessuna intenzione di far scappare i turisti alzando troppo i prezzi. Le manifestazioni di piazza, che possono spaventare per il rischio di disordini, avverranno nel caso soltanto ad Atene, non certo nelle isole.

Kyriaki Boulasidou (il direttore dell’Ente Ellenico per il Turismo in Italia ndr) specifica che anche da parte dei tour operator non ci sono segnalazioni di problemi per i turisti che stanno trascorrendo le vacanze sulle isole. “La situazione è del tutto normale, non si evidenziano né difficoltà per i pagamenti, né disservizi sul fronte dei collegamenti”.

In sostanza, partite tranquilli! La Grecia resta uno dei paesi più belli al mondo, godetevi il sole caldissimo, il mare trasparente e tutto ciò che rende questo paese così amato da tutto il mondo!

Clicca qui se vuoi vedere alcune proposte!

BUONE VACANZE!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 21 = 27