Questo lo metto nel bagaglio a mano o in stiva?

In questi giorni moltissimi di voi sono in partenza per le attesissime vacanze!

Il momento più bello dell’anno, più agognato, ma per alcuni anche il più stressante, soprattutto per chi deve preparare le valigie e odia farlo, e in particolar modo per chi deve preparare bagagli per un volo aereo!

La tragedia del peso massimo e il dramma di dover far stare tutto il necessario in quel peso consentito. Senza contare che i regolamenti cambiano spesso e ci sono sempre maggiori restrizioni sugli oggetti che si possono portare a bordo!

Siete anche voi tra quelli che si chiedono continuamente “avrò messo tutto?” – “ma il beauty case lo devo lasciare in stiva?” – “potrò portare il carica batterie del cellulare nel bagaglio a mano?”, allora questo piccolo prontuario è scritto apposta per voi e diventerà il vostro migliore amico prima di ogni vacanza!

BAGAGLIO A MANO: COSA POSSO PORTARE?

Innanzitutto quanti bagagli a mano? E le misure? Solitamente a bordo dell’aeromobile è consentito portare a persona un bagaglio del peso che varia tra i 5 ed i 10 kg (dipende dalla compagnia aerea) e di dimensioni non eccedenti i 115cm (somma di lunghezza + altezza + profondità). Oltre a questo è consentito un piccolo bagaglio tipo una borsa da donna o un marsupio: ultimamente anche le compagnie low cost sono diventate più flessibili in questo senso, mentre per quanto riguarda le compagnie aeree tradizionali è da sempre accettato.

Ci sono degli oggetti che è sempre meglio avere con sé per tutto il viaggio aereo, anche se il volo è molto breve, quindi non dimenticate di mettere nel bagaglio a mano:

  • Carta d’identità e/o passaporto
  • Documenti di viaggio
  • Patente / carta di credito (da non dimenticare se si noleggia un auto)
  • Bancomat
  • Portafoglio
  • Medicinali
  • Occhiali da sole e da vista
  • Cellulari / tablet / computer e il loro carica batterie
  • Macchina fotografica e il carica batterie o pile
  • Cuffiette audio
  • Adattatore per prese della corrente
  • Salviettine disinfettanti
  • Fazzoletti di carta
  • Campioncini di sapone (se il viaggio è molto lungo)
  • Liquidi: in piccole quantità di massimo 100ml per massimo 10 recipienti, i recipienti in questione dovranno essere inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, di capacità non superiore ad 1 litro
  • Libri o magazine da leggere (possibilmente non troppo ingombranti o pesanti)
  • 1 cambio (non si sa mai che il bagaglio faccia una piccola sosta in qualche altro paese J )
  • 1 penna

Ricordate di non inserire nel bagaglio a mano forbici e coltellini di alcun tipo, oggetti taglienti in generale (es. rasoi e lame da rasoio), sostanze infiammabili, chimiche e tossiche.

BAGAGLIO IN STIVA: TUTTO L’OCCORENTE IN 15 KG!

Per i bagagli in stiva non ci sono limitazioni di dimensioni. Per quanto riguarda il peso dipende dal tipo di viaggio e dalla compagnia aerea. Si parte da un minimo di 15 kg ad un massimo di 23 kg. Alcune compagnie su alcune tratte accordano anche di più ma verificate sempre per non incorrere in spiacevoli e costosi inconvenienti!

E se non avete ancora una valigia valutate bene che tipo acquistare: non esiste un’unica valigia ideale, esiste però la valigia adatta alle vostre esigenze in funzione della destinazione e dell’uso che ne farete. Alcuni consigli:

  1. Provate la valigia prima di acquistarla, magari facendo una breve passeggiata, per vedere se è comoda per voi e testarne la stabilità;
  2. Verificate la resistenza del rivestimento interno, delle cerniere e delle ruote;
  3. Valutate bene se prendere valigie rigide, semirigide o morbide. Se le preferite rigide attenti al peso: al giorno d’oggi ci sono materiali molto leggeri come ad esempio il policarbonato che vi permette di avere valigie rigide ma molto leggere. Da fare attenzione che sia puro policarbonato (piuttosto costoso), ci sono alcune leghe che non sono altrettanto resistenti e vi trovereste ad avere una valigia rigida che rischia di rompersi alla prima botta (e proprio per questo alcune compagnie aeree non rimborsano i danni se i bagagli rovinati o rotti sono fatti di policarbonato economico o leghe). Se valutate semirigido o morbido meglio se verificate che sia anche impermeabile.
  4. Colori: al giorno d’oggi ci sono valigie di ogni colore e fantasia. Alcuni consigliano colori scuri e tinta unita per nascondere meglio graffi e sporco. Io vi dico: prendetelo che vi piaccia ma non vi annoi con il tempo. Certamente le valigie si sporcheranno, si graffieranno, pazienza! Il primo graffio sarà come il primo graffio sulla macchina: una Tragedia!!! Poi diventeranno sono il marchio di un viaggio in più per il mondo! Ed inoltre le valigie colore sono anche più visibili e riconoscibili delle classiche blu o nere!

Cosa non dimenticare?

  • Scarpe – da ginnastica o da sera, a seconda di che tipo di vacanza fate
  • Ciabatte
  • Sandali
  • Calzini
  • Biancheria intima
  • Vestiti (t-shirt, pantaloni lunghi e corti, jeans, golfini, sciarpe, gonne, vestiti…) a seconda di quanto modaiola è la vostra vacanza
  • Beauty case: spazzola / pettine, sapone, shampoo, balsamo, creme viso, creme idratanti, deodorante, rasoio, pinzetta, limetta, creme solari, dentifricio, spazzolino
  • Cappello
  • Costumi da bagno (per chi va al mare, ma anche per chi va alle terme)
  • Pigiama
  • Felpe (anche per chi va al mare, meglio partire premuniti)

Ecco, questa è una semplice lista di cose che potete portare nel bagaglio a mano e di quelle che dovete invece portare nel bagaglio in stiva, stampatela ad ogni viaggio, oppure, ancora meglio, stampatela e fatela plastificare e riponetela nella valigia, così sarà pronta per il vostro prossimo viaggio 🙂

E mi raccomando… non dimenticate lo spazzolino da denti!

Clicca qui per avere la lista completa!

Buon viaggio!

Sampei Tours

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + = 7